karkadè: effetto antiipertensivo

L’Hibiscus sabdariffa, noto anche come Karkadè, viene tradizionalmente impiegato nella preparazione di bevande dal caratteristico sapore acidulo-aromatico, gradite per l’effetto rinfrescante e dissetante. Sono state identificate proprietà ipocolesterolemizzanti ed antiipertensive in uno studio rigoroso. Per 6 settimane consecutive 65 soggetti adulti con diagnosi di ipertensione lieve o moderata hanno assunto 3 tazze al di di infuso di ibisco o di placebo. La pressione sanguigna era monitorata ad intervalli regolari ogni settimana.
A conclusione del periodo di indagine, il gruppo che aveva assunto ibisco mostrava una riduzione della pressione sistolica statisticamente significativa rispetto al gruppo placebo; anche la pressione diastolica risultava diminuita, ma con valori meno significativi. I risultati dello studio suggeriscono che il consumo quotidiano di infuso di ibisco, in una quantità facilmente inseribile in una alimentazione tipo (3 tazze), riduce i valori pressori in soggetti con diagnosi di pre-ipertensione e ipertensione moderata, prevenendo potenzialmente la progressione verso condizioni ipertensive più gravi. L’assunzione di questo infuso, considerata l’ottima tollerabilità, può quindi rappresentare un valido suggerimento alimentare per soggetti in queste condizioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: