Archive for febbraio 2009

Prevenzione allergie primaverili

febbraio 25, 2009

Questo è il periodo per iniziare trattamenti di prevenzione delle allergie primaverili. Non bisogna attendere ulteriormente pena l’inefficacia nell’anno in corso.
Indicherò due schemi di trattamento: il primo fitooligoterapico e il secondo omeopatico. A ciascuno le sue preferenze.
1) trattamento fitooligoterapico
a) assumere prodotti a base di uova di coturnice e/o perilla frutescens ( eventualmente associati ad altre piante)
per es. ALLERGICUM cap o ALLERGYPLUS cap
1 cap al mattino, 1 cap alla sera
b) Ribes nigrum gemmo derivato 50 gocce prima di pranzo
c) Fitosol all 1 fiala sublinguale al mattino a digiuno
Il tutto per due mesi circa
2) Trattamento omeopatico
a) Formula AL 1 fiale os 1 al mattino a digiuno x 60 gg
una volta terminato Formula AL 1 attendere 15 gg circa e poi
b) Formula AL 2 fiale os 1 al mattino a digiuno x 60gg
c) AT 18 gocce 10 gocce prima di pranzo e cena
oppure Fito ALL cap 2 cap al di sotto la lingua.
Conviene iniziare subito perchè i risultati non sono immediati.
Vi aspetto

Stevia, pianta dolcificante

febbraio 18, 2009

Lo scorso dicembre le multinazionali Coca-Cola e Pepsi-Cola hanno annunciato di aver ricevuto l’avvallo di un importante organismo americano per l’utilizzo di nuovi dolcificanti naturali derivati dalla Stevia, e di essere pronti a lanciare sul mercato nuovi soft drink già nelle prossime settimane.
Entrambi i colossi stanno cercando da lungo tempo un’alternativa ai noti edulcoranti di sintesi, di cui anche recentemente è stata messa in dubbio la loro sicurezza. Questo per far fronte al cambio di orientamento dei consumatori, ora decisi a dare la propria preferenza a bevande ritenute più salutari.
La Stevia ha un potere dolcificante molto elevato a fronte di calorie ridottissime, vicine allo zero e permette facilmente la formulazione di bevande dal gusto piacevole e con pochissime calorie ed è già ampiamente utilizzato in altre parti del mondo quali Sudamerica, Australia, Nuova Zelanda, Giappone.
L’uso della Stevia e dei suoi derivati per gli stessi impieghi in Europa è attualmente allo studio dell’EFSA.
Questo articolo pubblicato su una rivista di settore è una ulteriore conferma di quanto gli interessi economici possano smuovere decisioni ferme da anni.
Dovete sapere infatti che la Stevia era già stata commercializzata in Europa agli inizi degli anni 2000, poi ne fu vietata la commercializzazione col pretesto della sua non riconosciuta innocuità nonostante questa pianta fosse utilizzata da secoli in sudamerica e in Giappone e Australia dagli anni 50. A nulla sono valse le proteste dei produttori locali e dei consumatori.
Volete scommettere che ora che la Coca-Cola e la Pepsi-Cola la vogliono utilizzare, prontamente verrà affermato che la Stevia è una pianta innocua?
Si accettano puntate.

memoria negli anziani

febbraio 11, 2009

Camminare a passo svelto per 20 minuti ogni giorno migliora le funzioni della memoria durante la terza età.
E’ quanto emerge da una ricerca del Centro per la salute e l’invecchiamento di Perth ( Australia), che ha condotto una sperimentazione di 18 mesi su due gruppi di ultra 65enni. Nello studio un gruppo ha mantenuto le normali abitudini, mentre l’altro ha eseguito, per 18 mesi, una media di 20 minuti di attività fisica al giorno, principalmente camminate vigorose.
Risultato: chi svolgeva attività fisica ha ottenuto risultati nettamente migliori in test di memoria e di altre funzioni cognitive. Non solo: i miglioramenti registrati, tra cui ricordare parole e un tasso di demenza inferiore, erano ancora evidenti un anno dopo la fine del programma.
Secondo gli autori dello studio, l’esercizio fisico è tra le migliori soluzioni per affrontare i problemi di memoria nella terza età.

Millefoglie di verdure e grana

febbraio 3, 2009

ingredienti per due persone:
sedano 100g
carote 100g
cime di broccoli 80g
cavolfiore 70g
cavolo cappuccio 60g
porro 30g
un mandarino
qualche pizzico di timo
farina di mais
grana grattugiato
olio extra vergine oliva
sale e pepe
Tempo 40 minuti
Preparazione:
emulsionate 2 cucchiai di olio, sale,pepe, il succo di mezzo mandarino, unite 2 cime di broccoletto tagliate finemente e fate riposare per almeno 30′.
Mondate le verdure, tagliatele a listarelle ( compreso il restante broccoletto) e rosolatele in padella con un cucchiaio di olio e un rametto di timo per non più di 3′. Spegnete, raccogliete il tutto in un foglio di carta da forno bagnato e strizzato, avvolgete a rotolo e lasciate riposare. Disponete sul fondo di una padella antiaderente un tagliapasta di metello a forma di cuore, distribuitevi all’interno un cucchiaio di grana e un pizzico di farina di mais e portate sul fuoco per un paio di minuti. Spegnete, sformate dal tagliapasta e fate raffreddare. Ripetete l’operazione formando altre 5 cialde.
Montate le due millefoglie alternando 3 cialde con due cucchiai di verdure ( tenere da parte una cucchiaiata). Servite una millefoglie a testa, completando con l’emulsione precedentemente preparata e decorate con ciuffetti di timo e le verdure tenute da parte.