Mangiare lentamente riduce il rischio di diabete

Il fast food è ormai uno stile alimentare molto diffuso. Si mangia veloce al bar sotto l’ufficio anche se non si addenta un ” hot dog”, ma una più salutare insalata. Ovviamente c’è una bella differenza tra i due pasti ma, stando ad una recente ricerca giapponese, incide molto sulla salute anche la velocità con cui si consuma il pasto. Sono stati studiati 3500 lavoratori pubblici monitorando la velacità e il contenuto energetico del loro pranzo per circa un mese, insieme a prove di laboratorio per valutare la resistenza insulinica.

La conclusione è che maggiore è la velocità con cui si consuma il pasto più aumenta la resistenza insulinica e cioè l’insulina fa malamente il suo lavoro di favorire l’ingresso del glucosio nelle cellule con conseguente iperglicemia e aumento del rischio di diabete

( da cucina naturale n.5)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: